Convegno – Le lingue dell’educazione in un mondo senza frontiere

.


Parma, venerdì 13 novembre 2009

Il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Parma, la Provincia di Parma e l’Associazione DILLE organizzano il convegno dal titolo

Le lingue dell’educazione in un mondo senza frontiere

SEDE:
Auditorium dell’ITC “Bodoni”, Viale Piacenza 14, Parma

PROGRAMMA:

Dalle 9 alle 13 – Sessione plenaria

8,30 – 9,00 Registrazione dei partecipanti

9,00 – 9,30 Saluti Dell’Università di Parma e di Giuseppe Romanini (Assessore alle Politiche Scolastiche Prvincia di Parma)

9,30 – 10,00  Roberto Greci (Università di Parma e Presidente del Consiglio scientifico e didattico di ICoN) Il Progetto Icon: un bilancio dell’esperienza

10,00 – 10,30 Massimo Vedovelli, (Università per Stranieri di Siena e Presidente dell’Associazione DILLE) La condizione dell’italiano nel mondo: la crisi dell’economia globale è anche la crisi del mercato globale delle lingue?

10,30 – 11,00 Alessandro Bosi (Università di Parma), L’esperienza della scrittura e le forme della conoscenza

11,00 – 11,30 Pausa

11,30 – 12,00 Marco Mezzadri (Università di Parma), Italiano L2 e integrazione scolastica: una ricerca sulle competenze linguistiche degli studenti stranieri a Parma e Reggio Emilia

12,00 – 12,30 Giacomo Magnanini (Provincia di Parma) – Lucia Sartori (Dirigente scolastico Parma), Il progetto ELFI – Education as a Laboratory for Integration

12,30 – 13,00 Dibattito

13,00-14,00 Pausa pranzo

Dalle 14,00 alle 15,00 – Tavola rotonda

Le certificazioni: riflessioni teoriche, metodologiche, etiche e di politica linguistica. Alberta Novello intervista Serena Ambroso (Università Roma Tre) e Monica Barni (Università per Stranieri di Siena).

Dalle 15,00 alle 17,30 – Sessioni parallele

Prima sessione: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2 – Moderatore Paolo Balboni (Università Ca’ Foscari di Venezia)
Ore 15-15,20 Paolo Balboni, Università Ca’ Foscari, Introduzione
Ore 15,20-15,40 Carla Bagna, Università per Stranieri di Siena, L’italiano L2 nei percorsi di lingua e cittadinanza: dalla formazione del docente alla didattica in aula
Ore 15,40-16,00 Antonella Benucci, Università per Stranieri di Siena, L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2 in carcere
Ore 16,00-16,20 DIBATTITO  SULLE  PRIME 3 RELAZIONI
Ore 16,20-16,40 Anna De Meo, Università di Napoli “L’Orientale”, I numerali nella didattica dell’italiano L2
Ore 16,40-17,00 Fabio Caon, Università Ca’ Foscari, Facilitare l’apprendimento dell’italiano L2 attraverso lo sport
Ore 17-17,20 Francesca Gallina, Università per Stranieri di Siena, L’italiano lingua di contatto per gli apprendenti adolescenti delle scuole secondarie italiane
Ore 17,20-17,40 DIBATTITO  SULLE  ULTIME 3  RELAZIONI

Seconda sessione: L’insegnamento-apprendimento delle LS
Moderatore: Bona Cambiagli (Università Cattolica di Milano)

Ore 15-15,20 Bona Cambiaghi, Università Cattolica, Milano, Introduzione
Ore 15,20-15,40 Abi Aad Albert, Università di Cagliari, Insegnare l’arabo in Italia, il sistema verbale in prospettiva enunciativa
Ore 15,40-16,00 E. Borello – M. C. Luise, Università di Firenze, Giovani, luoghi comuni e lingue
Ore 16,00-16,20 DIBATTITO  SULLE  PRIME 3 RELAZIONI
Ore 16,20-16,40 Giovanna Carloni, Università di Urbino, Interazione dialogica nella classe CLIL: una proposta di analisi
Ore 16,40-17,00 Ignazio Gioè, Università per stranieri di Siena, La linguistica educativa: una disciplina glottodidattica o linguistica?
Ore 17,00-17,20 Elisabetta Pavan, Università di Venezia Ca’ Foscari,  La dimensione interculturale nella comunicazione: una questione di consapevolezza
Ore 17,20-17,40 DIBATTITO  SULLE  ULTIME 3  RELAZIONI

Terza sessione: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2/LS
Moderatrice:  Patrizia Mazzotta (Università di Bari)

Ore 15-15,20 Patrizia Mazzotta, Università di Bari, Introduzione
Ore 15,20-15,40 2. Elisabetta Bovino, Università di  Roma Tre, Intercomprensione: possibili percorsi di insegnamento-apprendimento simultaneo dell’italiano L2 e di altre LS romanze (sessione 2)
Ore 15,40-16,00 Patrizia Giuliano, Università di Napoli “Federico II”, L’italiano degli immigrati a Napoli: il ruolo problematico della L1 e di eventuali lingue veicolari
Ore 16,00-16,20 DIBATTITO  SULLE  PRIME 3 RELAZIONI
Ore 16,20-16,40 Marco Gargiulo, Università di Cagliari – University of Bergen, Motivazioni e didattica dell’italiano L2/LS
Ore 16,40-17,00 Mika Maruta, Università per stranieri di Siena, Studenti giapponesi e apprendimento della lingua italiana. Il caso degli articoli come spunto per la didattica
Ore 17,00-17,20 Anna Proietti, Università “Yildiz” di Istanbul, Attrito linguistico e formazione degli insegnanti
Ore 17,20-17,40 Raymond Siebetcheu, Università per stranieri di Siena, L’insegnamento dell’italiano in Africa. Una prima indagine
Ore 17,40-18,00 DIBATTITO  SULLE  ULTIME 4  RELAZIONI

Quarta sessione: La formazione dei docenti
Moderatrice:  Carla Marello (Università di Torino)

Ore 15-15,20 Carla Marello (moderatore) e Elisa Corino, Università di Torino, Corpora di apprendenti: vietati agli apprendenti?
Ore 15,20-15,40 Liliana Landolfi, Università di Napoli “l’Orientale”, Formazione docenti:  l’anello mancante
Ore 15,40-16,00 Sabrina Machetti, Università per stranieri di Siena, Valutazione linguistica e formazione professionale. Un dibattito aperto
Ore 16-16,20 DIBATTITO  SULLE  PRIME 3 RELAZIONI
Ore 16,20-16,40 Carmel M. Coonan, Università di Venezia Ca’ Foscari, La formazione iniziale degli insegnanti della scuola secondaria: questioni aperte
Ore 16,40-17,00 Graziano Serragiotto,Università di Ca’ Foscari, La formazione del docente CLIL
Ore 17-17,20 Flora Sisti, Università  di Urbino “Carlo Bo”, Si può fare formazione a distanza?
Ore 17,20-17,40 Maddalena De Carlo,  Università di Cassino,GALAPRO: un progetto per la formazione dei docenti di lingua all’intercomprensione
Ore 17,40-18 DIBATTITO  SULLE  ULTIME 4  RELAZIONI

Si prega di compilare la scheda di iscrizione e restituirla via e-mail a convegnoparma@gmail.com

oppure via fax, all’attenzione del Prof. Mezzadri, al numero 0521 032360 entro il 6 novembre 2009.
Per informazioni, rivolgersi ai seguenti numeri telefonici o indirizzo e-mail: 349 1533640 o 338 1919814 o a convegnoparma@gmail.com

______________________________________________
SCHEDA DI ISCRIZIONE

Convegno
Le lingue dell’educazione in un mondo senza frontiere

Parma, 13 novembre 2009
(sede del convegno ITC “G.B:Bodoni”, Viale Piacenza 14, Parma)

NOME E COGNOME

PROFESSIONE

ENTE DI APPARTENENZA

INDIRIZZO

N. TELEFONO

E-MAIL

PARTECIPERA’ AL CONVEGNO (13/11/09 dalle ore 9 alle 13)   (  ) SI   (  ) NO
PARTECIPERA’ ALLA TAVOLA ROTONDA (13/11/09 dalle ore 14 alle 15)  (  ) SI   (  ) NO
CHIEDE DI POTER PARTECIPARE ALLA SESSIONE PARALLELA (dalle ore 15 alle 18)
(  )  Sessione 1: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2
(  ) Sessione 2:  L’insegnamento-apprendimento delle LS
(  ) Sessione 3: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2/LS
(  ) Sessione 4: La formazione dei docenti.

RICHIEDE ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE         (  ) SI   (  ) NO

HA PRENOTATO IL PERNOTTAMENTO PRESSO LA STRUTTURA ALBERGHIERA CONVENZIONATA     (  ) SI   (  ) NO per i giorni 11/11 (  ) 12/11 (  ) 13/11 (  ) 14/11 (  )

Data
Firma

Un pensiero su “Convegno – Le lingue dell’educazione in un mondo senza frontiere

  1. Grazie di averlo postato… Pensate che io abito e lavoro a Parma e non l’ho visto scritto da nessuna parte!

Rispondi