E anche Katerinov approdò su Estericult…

approdò su

Quale miglior esempio di sposalizio tra modernità e classicità?

Katerin Katerinov, linguista, glottodidatta, autore, professore, insegnante di calibro che sposa le moderne tecnologie per comunicare con tutti i vari insegnanti di italiano, cioè noi, sparsi nel mondo!

Katerin Katerinov, infatti, ha da poco inaugurato una collaborazione con il Mae dal titolo: PARLARE ITALIANO NEL MONDO.

La collaborazione consiste in una serie di editoriali, pubblicati online ma salvabili con un doppio click, incentrati sulla lingua italiana e la sua didattica, campi che il Professor Katerinov domina da decenni. Direttamente dal sito:

(…) il Prof. Katerin Katerinov pubblicherà una serie di interventi che toccano tutti i campi in cui ha dato un significativo contributo scientifico: la teoria glottodidattica, i materiali didattici, le tecnologie applicate alla didattica, la formazione degli insegnanti, la politica linguistica, i rapporti tra lingue e cultura.

Il primo intervento, che dovrebbe risalire a fine febbraio, si intitola così: “La politica linguistica dell’italiano L2 tra passato, presente e futuro.

Per quanto riguarda Estericult, posso dire che è un portale veramente denso di informazioni. Ho trovato solo su questo sito notizie riguardo Matteo Ricci, un gesuita e viaggiatore italiano che noi praticamente ignoriamo ma che è osannato in Cina. In tempo reale si trovano informazioni circa le programmazioni culturali dei vari IIC sparsi nel mondo, tema a noi caro (tornateci a leggere tra breve) e varie mostre in Italia e all’estero.

Un’altra risorsa da non sottovalutare. Spero che ci sia una newsletter, a questa davvero corro ad abbonarmi.

Rispondi