Giochi senza frontiere

Giochi senza frontiere

Titolo: Giochi senza frontiere
Autori: Paolo Torresan – Roberta Ferencich
Edizioni: Alma
Anno: 2005

Paolo Torresan e Roberta Ferencich sono gli autori di questo libro che altro non è che una vastissima ed originale raccolta di giochi didattici rivolti non solo ad insegnanti di italiano L2/LS, ma anche a docenti di altre lingue, di ogni ordine e grado, che abbiano interesse a utilizzare il gioco come strumento per sviluppare nello studente capacitù di apprendimento. Il motto del volume potrebbe essere: imparare senza accorgersi di imparare e senza far fatica, stimolando la creatività e il coraggio di sperimentare.

Le attività prettamente linguistiche, pur facendo la parte del leone, sono incastonate in una vera e propria filosofia del gioco come attività ricreativa, motivazionale, energetica, multisensoriale. Pertanto, accanto alle attività più classiche di comprensione e produzione orale e scritta, sono presentati anche moltissimi giochi per favorire la concentrazione, migliorare la dinamica di gruppo, rompere il ghiaccio, aprire e chiudere una lezione o un corso, formare gruppi o coppie, separare momenti diversi della lezione, creare rilassamento o ricaricare le energie.

Ogni attività prevede una scheda per l’insegnante (spesso accompagnata da materiale fotocopiabile) con istruzioni chiare e dettagliate su obiettivi e svolgimento.

Rispondi