Imparare l’italiano con le canzoni, YouTube e karaoke

Dopo cinque anni di lavoro e tre partenariati di apprendimento Grundtvig è online il risultato del progetto “Languages & integration through singing“. Il sito propone materiali e unità didattiche per studiare sei lingue attraverso le canzoni. La ricchezza è impressionante: sono presenti 136 percorsi e si possono passare ore e ore a studiare l’italiano, il rumeno, il russo, il francese, lo spagnolo e il portoghese, senza mai annoiarsi.

Nell’area docenti sono spiegati con dovizia di particolari i presupposti teorici, le ragioni didattiche e le modalità per proporre in classe le unità didattiche, mentre  nella parte relativa ai materiali si può accedere come insegnanti e anche come studenti. Si tratta delle stesse cose, ma organizzate in modo differente.

Insomma, un gran bel lavoro.

Se posso muovere un appunto, riguarda alcune scelte didattiche. La canzone in molti casi è solo uno spunto, si lavora sul testo e poi il brano viene forse dimenticato un po’ frettolosamente, portando il lavoro sui temi morfosintattici scaturiti da alcune occorrenze del testo.

Detto questo, il sito è un incredibile bacino per insegnanti e studenti, da usare e “saccheggiare”!

6 pensieri su “Imparare l’italiano con le canzoni, YouTube e karaoke

  1. Lavoro spesso con le canzoni in classe e funziona quasi sempre. Provero’ alcune delle attivita’ che non avevo mai fatto. Grazie mille.

  2. Pingback: Imparare l’italiano con le canzoni, YouTube e karaoke » Tukaribishane

  3. Grazie mille, lo useró senz’altro. Bellissima la canzone portoghese Feira de Castro, cantata da Mariza. Grazie grazie grazie.

Rispondi