La lingua trovata

Ne avevamo parlato anni fa: ogni 15 giorni muoiono due lingue.

Poi avevamo testimoniato la morte di Boa SR, l’ultima indigena che conoscesse il Bo, lingua delle isole Andamane.

Oggi torniamo sull’argomento per raccontare una storia al contrario. Una nuova lingua è stata scoperta. Si tratta del Koro, parlato nel nord est dell’India da non più di 800 persone e diverso da tutte le altre lingue della famiglia tibeto-birmano, cui appartiene.

La lingua è stata scoperta da una spedizione di linguisti del National Geographic e l’incontro è sfociato nella pubblicazione di un libro, “The Last Speakers” di K. David Harrison.

Sul sito di  National Geographic alcune foto della comunità in cui si parla Koro, e altri interessanti articoli: su una lingua perduta da 400 anni e ritrovata in una lettera nel nord del Perù e su un software in grado di decifrare lingue scomparse.

Rispondi