Nè separati nè invisibili

Abbiamo già parlato su questo blog della mozione sulle “classi di inserimento”, passata alla Camera dei Deputati il 16 settembre scorso.

Voci autorevoli si sono fortumatamente alzate per dare risposte e indicare altre strade percorribili riguardo al tema dell’integrazione dei bambini e dei ragazzi immigrati. Tra queste quella di Graziella Favaro.

La Professoressa Favaro da anni si occupa dei temi connessi con l’ apprendimento /insegnamento dell’italiano come seconda lingua, dell’ inserimento scolastico degli alunni immigrati e di educazione interculturale.

Il documento è pubblicato sulle pagine del Centro COME di Milano. Per scaricarlo cliccate qui.

Rispondi