Circoli virtuosi (o viziosi?)

Torno or ora dalla fiera del libro di Francoforte e trovo una mail del mio caro amico Piroclastico che mi segnala che dietro sua segnalazione è uscito un articolo che segnala il blog di segnalazioni IL DUE…
…che forza internet.
Comunque… grazie agli amici di

per la bella recensione che trovate cliccando QUI.

Solo… c’è una cosa che non capisco. Nessuno lascia commenti su questo blog.
C’è qualcosa che non va? Qualcosa che non convince? Perché se continua così e mi lasciate da solo io mi annoio…

3 pensieri su “Circoli virtuosi (o viziosi?)

  1. Cara Anna, difficile seguirti sui vari post, comunque questo è un blog un po’ anomalo. A chi interessa sapere cosa faccio io? Chi sono io, ecc.? A te interessa, è vero… beh, verrò a risponderti sul tuo blog ok?
    A presto

  2. Il blog è una bella possibilità, molto direi. Il problema forse è che uno, un insegnante o un istituto, che magari si trovano in una zona di alta immigrazione, dopo anni di sforzi si vedono cancellare il posto, che vuol dire il progetto, l’investimento individuale in termini di formazione e la speranza data ai nuovi arrivati. Non ho niente contro l’integrazione. Che però non è una bandiera astratta, ma un obiettivo che chiede risorse. Se non ci sono è un guaio e si perde un pò di mordente. No?

Rispondi