Mario Rinvolucri

Mario Rinvolucri è una tra le personalità piu’ brillanti nell’ambito della metodologia glottodidattica. Con ogni suo libro, anticipa i tempi e crea materiale fresco e ricco di fantasia.

Dal caso editoriale Grammar Games, 1984 (134.000 copie), e poi via via con tutte le altre pubblicazioni (tra cui citiamo More Grammar Games, con Paul Davis, Dictation, sempre con Paul Davis, Letters, con Nicky Burbidge, Peta Gray, Sheila Levy , l’elegantissimo Creative Writing, con Christine Frank; The QBook, con John Morgan; Using Your Mother Tongue, con Sheelagh Deller, Unlocking Self-expression through NLP, con Judith Baker , Imagine That, con Jane Arnold e Herbert Puchta; Ways of Doing, con Paul Davis; Multiple Intelligences in EFL, con Herbert Puchta; Vocabulary, con John Morgan; Once Upon a Time, con John Morgan; Humanising Your Course Book) Rinvolucri fa parlare di sé: crea, inventa, progetta.

Sensibilissimo a cosa succede in classe, capace di una ironia briosa e attenta, è un formatore riconosciuto a livello internazionale, punta di diamante del metodo umanistico affettivo.

Poliglotta: è attentissimo a cosa si muove sotto il sole della didattica delle lingue: Italiano come LS; Español como lengua extranjera, ecc.

Curioso, è un esploratore di mondi possibili, di culture altre.

Riconosce, tra i suoi ispiratori, Bernad Dufeu, padre della psicodrammaturgia linguistica (di cui il blog si è occupato alcuni giorni fa) e John Morgan, coautore di alcuni suoi libri.

Lavora per la Pilgrims, un centro di formazione per insegnanti di inglese e ha fondato la rivista Humanising Language Teaching, dalla quale potete scaricare molti suoi articoli.

Per una rapida nota autobiografica e alcuni suoi interventi rapidi, vi rimando a un recentissimo blog

Se sapete di laboratori che tiene vicino al luogo in cui lavorate, fateci un salto. Avrete una visione nuova dell’insegnamento della lingua. Originalissima.

Paolo

6 pensieri su “Mario Rinvolucri

  1. esistono pubblicazioni di mario rinvolucri in italiano? senza speranza…

  2. Se volete leggere q.cosa di lui vi consiglio con Humanising Your CourseBook, poi Creative Writing, se vi piace scrivere…

    p.

Rispondi