Storie sonore

Storie sonore” è una pubblicazione unica nel suo genere.

In primis perché si tratta di una sequenza di attività didattiche basate su sequenze di rumori e suoni, cosa unica ed originalissima.
Poi perché il mezzo attraverso cui viene proposta non è un libro, né un blog e neanche un cdrom, ma è una rivista on line del nostro settore, il Bollettino Itals.

Evidentemente nessun editore ha avuto il coraggio di pubblicare questo lavoro e alla fine i due autori (Francesca Tammaccaro e Paolo Torresan) hanno trovato nel Bollettino l’ospitalità meritata.

Il lavoro si compone di nove “storie sonore”: a partire da una lista di suoni, ogni “storia” si dipana in una serie di percorsi per costruire, appunto, dei veri e prpri racconti attraverso attività didattiche meno complesse per i livelli principianti, più articolate man mano che ci si rivolge a studenti con maggiore competenza linguistica.

Invitiamo tutti i colleghi a usare e sperimentare le attività, che con potenza permettono di trasformare dei semplici suoni in narrazioni attraverso la lingua che si sta studiando.

Un’ultima nota: i suoni della prima storia sonora sono a disposizione di tutti, ma per le altre, per problemi di copyright, non sono state inserite.

All’inizio di ogni storia è evidenziata la lista dei suoni necessari a svolgere le attività: in internet non è difficile trovare suoni adatti. Ad esempio il sito PDSounds mette a disposizione centinaia di effetti di questo genere.

 

5 pensieri su “Storie sonore

  1. Grazie mille, ottima iniziativa, ho utilizzato ieri la prima storia sonora con due studenti appena ritornati da una breve vacanza in italia ed e’ stato un ottimo pretesto per ripassare I verbi riflessivi e arricchire il vocabolario. Attivita’ riuscitissima.

Rispondi